Licenziamento: irrilevanti i motivi sottesi alla scelta di riassumere il lavoratore licenziato.


La scelta effettuata dal datore di lavoro, all’esito della sentenza che pronuncia sulla illegittimità del licenziamento, in regime sottratto alla tutela reale, e lo condanni alla riassunzione ovvero, in mancanza, al pagamento dell’indennità risarcitoria, è rimessa per legge al datore di lavoro medesimo, con conseguente irrilevanza dei motivi che hanno ispirato detta scelta.

Cass. Civ., sez. lavoro, 1 aprile 2016, n. 6390.


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square